Agro-omeopatia sistemica per il controllo delle avversità nelle produzioni frutticole

Offerta formativa

Rif. Proposta

5153915

Durata

24

Ticket

Gratuito

Descrizione

La situazione frutticola attuale, biologica e non, è connotata dalla presenza di numerose fitopatie e fisiopatie che spesso gli agricoltori non riescono a fronteggiare efficacemente con i mezzi tradizionali mentre applicando le tecniche di produzione biologica il rischio di perdere la produzione è altissimo.
Recenti studi universitari, complici le sperimentazioni effettuate in Italia e all’estero (es. Messico) riconoscono nell’agro-omeopatia una disciplina in grado di far ottenere produzioni con alte rese, maggiormente resistenti alle malattie e con migliori qualità nutrizionali.
In agro-omeopatia ad approccio agroecologico l’oggetto di attenzione è costituito dall’azienda agricola nel suo complesso considerando che un semplice sintomo in una pianta è un sintomo del sistema nel suo complesso, contrastabile attraverso specifici strumenti (sostanze diluite e dinamizzate, microvoltimetria, rifrattofemetria, analisi di vitalità, analisi del suolo e delle produzioni etc).
Partendo dall’analisi agroecologica dell’azienda frutticola (che sarà affrontata nel corso) sarà possibile permettere la valutazione di numerosi indici altamente predittivi che consentiranno di analizzare e ottimizzare elementi importanti quali la biodiversità dei sistemi frutticoli, il tipo di lavorazioni effettuate, l a microbiologia del suolo, la presenza di bioindicatori di varia origine.
Il corso si propone di:
– Effettuare l’analisi agroecologica delle aziende frutticole dei partecipanti, con particolare attenzione all’analisi dei pescheti, pereti, meleti, prugneti, albicoccheti e kiweti;
– Analizzare, applicando l’approccio agroecologico, le principali patologie dei fruttiferi presenti nella area in cui si svolgerà il corso.
– partendo dall’analisi agroecologica effettuare la valutazione ecologica dei frutteti e l’individuazione delle causalità trofiche
– individuare le sostanze (di origine animale, vegetale o minerale) e le modalità agronomiche utili alla risoluzione delle problematiche fitoiatriche riscontrate
– preparare e diluire le sostanze individuate e prelevate in ambito aziendale
– effettuare il trattamento in campo

Contenuti

Modulo 1: Metodologia agro-omeopatica ad approccio agroecologico Ore 8

L’olone/agroecosistema e le sue funzioni
Basi dell’agro-omeopatia sistemica 
Principio della similitudine metabolica 
Modalità di intervento: ponderale, microdose e omeopatica
Condizione del suolo e sua rivitalizzazione
Copertura vegetale (composizione miscugli per sovesci, possibilità di attrazione di organismi benefici)
Microbiota del suolo come base per la nutrizione delle piante
Quantità di microrganismi nel suolo, biodiversità e connessioni metaboliche tra microrganismi presenti nel suolo
Bioindicatori della sanità del sistema olone o agroecosistema
Analisi visive dell’olone/agroecosistema, riconoscimento di bioindicatori e di organismi utili
-Raccolta di materiale per la produzione di rimedi agro-omeopatici
-Analisi sensoriale del suolo
-Misurazione basiche relative alla vitalità del sistema: colorimetria, microvoltimetria, rifrattometria, frattalità.

Modulo 2: Analisi agroecologica dei frutteti Ore 8

Basi teoriche di preparazioni di soluzioni ponderali, microdosi e soluzioni omeopatiche
Diluizioni e dinamizzazioni omeopatica su base decimale (DH), centesimale (CH), Korsakoviana (K) e JT
Preparazione soluzioni omeopatica per grandi estensioni
Selezione piante in vivaio e condizioni di trapianto
Apicalità
Applicazioni omeopatiche in funzione delle differenti fasi fenologiche dei fruttiferi (antesi, allegagione, cascola, invaiatura, raccolta e post raccolta): interventi omeopatici post e ante
-Preparazione di tinture madri
-Preparazione inoculi microrganismi 
-Preparazione microdosi
-Preparazione triturazioni omeopatiche 
-Preparazione di 200 litri di rimedio omeopatico partendo da materiale (di varia origine) raccolto nel sistema agroecologico

Modulo3: Individuazione soluzioni tramute uso di sostanze naturali Ore 8

Gestione agro-omeopatica delle patologie fungine (approccio sistemico)
Gestione agro-omeopatica delle patologie batteriche (approccio sistemico)
Gestione agro-omeopatica dei parassiti (approccio sistemico)
Posologia agro-omeopatica (potenza, frequenza, dosi e coadiuvanti)  
-Analisi Agroecosistema/olone tramite software (Fiji Imagej)
-Analisi e valorizzazione bioindicatori 
-Selezione di rimedi omeopatici
-Elaborazione di coadiuvanti

Durata

Destinatari

Ticket

Gratuito

Richiesta informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy. Clicca ok per proseguire la navigazione e acconsentire all’uso dei cookie.