FECONDAZIONE ARTIFICIALE BOVINA

Offerta formativa

Rif. Proposta

5010546

Durata

Ticket

676,40

Descrizione

Il percorso viene suddiviso in 2 macro – moduli, per una durata complessiva di 200 ore da svolgersi nell’arco temporale della durata minima di 3 mesi (L. 74/1974, art. 3)

Contenuti

MODULO 1 (lezioni frontali) 160 ore di cui 110 ore di lezioni frontali e 50 ore di esercitazioni  

UF 1: evoluzione ed importanza della F.A.; ruolo e competenze del fecondatore laico; leggi sulla riproduzione animale e servizio veterinario; anatomia dell’apparato genitale maschile e femminile; fisiologia della riproduzione: parto, puerperio, ciclo estrale, spermiogenesi, sincronizzazione dei calori; corrette tecniche di fecondazione artificiale bovina (riconoscimento dei calori, momento ottimale per la FA, cause di insuccesso, inconvenienti derivati da un’errata applicazione delle tecniche); sicurezza in allevamento: principali rischi legati all’avvicinamento e la contenzione del bovino durante la FA; patologie, cause di sterilità bovina: ritorni regolari ed irregolari, aborti precoci e tardivi, ipofertilità; principali malattie infettive che hanno ripercussioni sulla sfera genitale, batteriche e virali; igiene della fecondazione artificiale; alimentazione e fertilità; benessere animale in allevamento: influenza sulla riproduzione.
UF 2: raccolta, valutazione, diluizione, confezionamento del materiale seminale, congelamento, scongelamento, manipolazione del seme. Il materiale e le attrezzature dell’operatore laico di fecondazione artificiale (guaine, paillettes, pistolettes, etc.). Norme e precauzioni nella manipolazione dell’azoto liquido (cura dei contenitori).
UF 3: principi di selezione, concetti di genetica quantitativa; prove di progenie; metodi di elaborazione dati; anagrafe aziendale e adempimenti connessi.
Le esercitazioni pratiche riguardanti gli interventi fecondativi potranno essere svolte in stabilimento di macellazione o allevamento.
 

MODULO 2 (formazione individuale) Ore 40

L’allievo svolgerà presso la propria azienda 40 ore di formazione individuale durante le quali dovrà realizzare un piano riproduttivo dell’allevamento compilando una specifica modulistica prevista per gli interventi fecondativi, rilevare le condizioni riproduttive e sanitarie degli animali, assistere nell’ambito dell’allevamento gli addetti alla fecondazione artificiale (veterinari o operatori pratici di inseminazione artificiale).

Durata

Destinatari

Imprenditori agricoli, dipendenti e coadiuvanti di aziende iscritte all’anagrafe delle aziende agricole dell’Emilia Romagna

Ticket

676,40

Richiesta informazioni

Sito in aggiornamento.
Ci scusiamo per eventuali disagi.

Per informazioni e iscrizioni vi chiediamo la gentilezza di rivolgervi alle sedi di riferimento.

Grazie della comprensione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy. Clicca ok per proseguire la navigazione e acconsentire all’uso dei cookie.