La diversificazione del Parmigiano Reggiano basata su standard qualitativi (benessere animale, riduzione degli antibiotici e basso impatto ambientale)

Offerta formativa

Rif. Proposta

5201673

Durata

20

Ticket

49,62

Descrizione

L’obiettivo del corso consiste nel fornire gli elementi essenziali per l’autocontrollo negli allevamenti bovini da latte in relazione a codici pubblici e privati nazionali ed internazionali con standard elevati relativi a benessere animale, utilizzo di antibiotici e impatto ambientale. Per l’allevatore conoscere questi parametri è fondamentale per verificarli nel proprio allevamento, individuandone le possibili criticità sulle quali intervenire.
Il corso prevede l’analisi dei parametri/requisiti dei seguenti disciplinari:
–    Compassion In World Farming;
–    Red Tractor;
–    Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals.
Inoltre, vengono considerati i parametri/requisiti riportati nei Disciplinari della Regione Emilia-Romagna messi a punto anche per il settore bovino da latte e che prevedono, fra l’altro, la definizione, per benessere animale, biosicurezza, antibiotico resistenza e impatto ambientale, di una serie di parametri e relativi indicatori che presentano 3 diversi livelli: minimo, migliorativo e ottimale. I livelli raggiunti definiscono dei punti critici e dei relativi interventi migliorativi con definizione della loro sostenibilità economica ed ambientale.
Il corso prevede l’analisi della normativa vigente e delle opinioni efsa, l’analisi dei principali rilievi indiretti, ossia relativi alla gestione, alle strutture d’allevamento e ai sistemi di stabulazione, e dei rilievi diretti sugli animali.
L’obiettivo del corso consiste nel fornire gli strumenti necessari per ammodernare gli allevamenti bovini da latte in relazione al benessere animale, all’antibiotico resistenza e alll’impatto ambientale. Per l’allevatore è molto importante essere formato su vincoli normativi attuali e futuri e parametri tecnici relativi a benessere animale ed edilizia zootecnica per capire come intervenire per adeguare il proprio allevamento in maniera innovativa, rimanendo sostenibile economicamente e dal punto di vista ambientale.
Il corso prevede l’analisi della normativa vigente e delle opinioni EFSA sul benessere animale, i vantaggi e svantaggi delle stalle fisse e delle diverse tipologie di stalle libere (a lettiera permanente o inclinata, a cuccette, compost barn) e le metologie di autocontrollo in azienda con rilievi diretti sugli animali e indiretti su gestione e strutture d’allevamento.

Contenuti

MODULO 1: norme e opinioni efsa per le diverse categorie bovine Ore 4

•    Indicazioni per vitelli
•    Indicazioni per vacche da latte
•    Indicazioni per bovini da rimonta
•    Analisi vincoli normativa in allevamento in releazione a benessere animale, riduzione antibiotici e impatto ambientale

MODULO 2: benessere e impatto ambientale nelle diverse tipologie di stabulazione Ore 8

•    Stalle a lettiera
•    Stalle a cuccette
•    Compost barn
•    Riconversione di stalle fisse in libere
•    Esempi pratici calcolo impatto ambientale

MODULO 3 : Valutazioni dirette delle bovine Ore 8

•    Valutazioni dirette delle bovine mediante protocollo Welfare Quality (body condition score, tempo necessario per coricarsi, stato di imbrattamento corporeo, lameness score, alterazioni del tegumento, colpi di tosse, scoli nasali, oculari e vulvari, respirazione difficoltosa, diarrea, mutilazioni, test di avvicinamento, valutazione qualitativa del comportamento)

Durata

20

Destinatari

Imprenditori agricoli, dipendenti e coadiuvanti di aziende iscritte all’anagrafe delle aziende agricole dell’Emilia Romagna

Ticket

49,62

Richiesta informazioni

Sito in aggiornamento.
Ci scusiamo per eventuali disagi.

Per informazioni e iscrizioni vi chiediamo la gentilezza di rivolgervi alle sedi di riferimento.

Grazie della comprensione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy. Clicca ok per proseguire la navigazione e acconsentire all’uso dei cookie.