La sostanza organica nei terreni: il suo ruolo essenziale e le modalità di incremento

iscrizioni chiuse

corsi online
20-10-2021
29

Rif. Proposta

5150222

Sede organizzativa

Dinamica Soc. Cons. a r.l. – Forlì-Cesena

Durata

29

Descrizione

La finalità della presente proposta formativa è quella di fornire indicazioni tecniche chiare su quale ruolo abbia la sostanza organica sulle caratteristiche fisiche, chimiche e microbiologiche del terreno. La riduzione dei livelli di sostanza organica sta oggi creando problemi di compattamento dei terreni, riduzione della capacità d approfondimento delle radici, riduzione della capacità di ritenzione dell’acqua con frequenti ruscellamenti, riduzione della microflora nel terreno. Tutto questo spesso determina anche una riduzione dello sviluppo della pianta, maggior sensibilità agli stress, minore produzione. Ai consigli su quali pratiche mettere in atto per bloccare questa continua riduzione, si assoceranno informazioni sui sovesci e sul loro ruolo come piante miglioratrici del terreno o antagoniste dei parassiti del terreno.
I destinatari della proposta formativa sono quegli operatori agricoli, con particolare riferimento ai coltivatori di frutta e ortaggi in pieno campo, che vogliano approcciarsi al tema della sostanza organica per capire come gestire i propri terreni, quali lavorazioni mettere in atto, quali colture alternare (limitatamente alle orticole), quale tipo di concimazione e quali pratiche agronomiche adottare. Nella maggior parte dei casi si tratta di operatori agricoli con grande esperienza nella gestione delle colture che tuttavia necessitano di un momento formativo per acquisire informazioni di base con un linguaggio semplice ma non per questo superficiale. Molti operatori agricoli adottano già concimazioni organiche ma non ne conoscono completamente il ruolo e le modalità di gestione. I docenti dovranno trasferire le proprie conoscenze con esempi pratici ben calati sulla realtà produttiva locale.
Gli argomenti previsti risultano coerenti con le necessità del mondo produttivo, con particolare riferimento agli aspetti economici, produttivi ma anche legati al rispetto dell’ambiente, al mantenimento della biodiversità, alla riduzione dell’emissione di CO2. Attraverso l’informazione fornita ai produttori, ci si attende una loro maggiore sensibilità e consapevolezza che la produttività di una pianta dipende innanzitutto dalle condizioni che essa incontra nel terreno, e che una serie di fenomeni negativi possono essere evitati con un maggiore tenore di sostanza organica. Gli argomenti saranno quindi una formazione di base sulla composizione della sostanza organica, sui fattori che ne influenzano la maggiore o minore percentuale nel terreno, sulle operazioni necessarie ad interrompere la fase di decremento potendo riavviare il processo inverso. Altro argomento sarà la sua gestione e l’influenza sull’accrescimento delle colture. Infine si farà un momento formativo sul sovescio distinguendo tipologie e funzioni dello stesso.

Programma

Modulo 1 Ore 4

Definizione di sostanza organica
Funzioni della sostanza organica nel terreno
Come riconoscere la buona dotazione di sostanza organica

Modulo 2 Ore 4

Il rapporto C/N nel terreno
Mineralizzazione della sostanza organica
I processi di umificazione

Modulo 3 Ore 4

Caratteristiche dei concimi organici
Caratteristiche degli ammendanti
Caratteristiche dei compost

Modulo 4 Ore 8

Impiego di compost su impianti frutticoli
Impiego di digestato su impianti frutticoli
Impiego dei compost su colture orticole da industria

Modulo 5 Ore 4

Effetti positivi della sostanza organica sulle caratteristiche fisiche del terreno
Effetti della sostanza organica sulla componente microbica del suolo.
Riduzione del compattamento nei terreni a seguito dell’apporto di compost
Migliore assimilazione dei nutrienti in seguito all’apporto di matrici organiche

Modulo 6 Ore 5

Influenza della sostanza organica sulla qualità delle produzioni
Ridurre il fabbisogno dei concimi chimici attraverso l’impiego di matrici organiche
Effetti della distribuzione di compost sulla qualità delle acque di percolazione
Verifiche finali

A chi è rivolto il corso

Imprenditori o dipendenti o coadiuvanti di Imprese Agricole iscritte all’Anagrafe della Regione Emilia Romagna

Attestato rilasciato

Al partecipante verrà rilasciato attestato di frequenza a seguito del raggiungimento della percentuale del 70%

Quota di iscrizione

Note

termine ultimo di iscrizione il 30 SETTEMBRE 2021

Referente - Richiesta informazioni

Roberta Mambelli –
Email: FC@dinamica-fp.it –
Tel:0543724670