FORMAZIONE PROFESSIONALE E ANALISI ECONOMICHE NELL'AGROALIMENTARE

logoER W

t forestazione

Qualificazione professionale e sicurezza per il settore forestale: tecniche di taglio.

Rif. proposta

5149992

Descrizione

L’attività formativa ha l’obiettivo di fornire adeguate competenze agli operatori agricoli e forestali che intervengono sulle superfici boscate dell’Emilia-Romagna atte a garantire la permanenza del bosco a seguito di qualsiasi intervento che nello stesso venga realizzato e a capire come avviene il sequestro del carbonio a seconda della tipologia di bosco preso in considerazione. Il bosco è un’entità complessa che, per dettami normativi precisi di origine costituzionale, prevede il vincolo al mantenimento al bosco nelle superfici dallo stesso interessato. Risulta, quindi, fondamentale che il personale che opera in un terreno boscato debba avere le giuste competenze finalizzate a garantire il concetto di “inviolabilità del bosco”, in primis attraverso la conoscenza e l’applicazione della normativa statale e regionale in materia forestale ed ambientale. Successivamente è necessario focalizzare l’attenzione su come si accumula CO2 nel bosco. La corretta gestione di una superficie forestale è di per sé una forma attiva di sequestro del carbonio che varia a seconda del tipo di governo a cui lo stesso è sottoposto e alla conseguente destinazione che ha il legname ottenuto dai tagli. Un bosco governato ad alto fusto, vuoi per la sua durata temporale vuoi per la produzione di assortimenti legnosi destinatati ad opere durature nel tempo, è un percorso tra i più virtuosi per l’accumulo e l’immagazzinamento del carbonio. In un bosco governato a ceduo l’immagazzinamento è più ridotto perché soggetto a tagli periodici frequenti, ma le superfici soggette a taglio, con la loro ricrescita, provvedono ad accumulare CO2 nuovamente e l’utilizzo di legname per generare energia è sostitutivo al ricorso a fonti fossili non rinnovabili. Quindi, alla fine, lo sbilancio è favorevole. A tal scopo, verrà illustrato ai partecipanti come la corretta gestione di una superficie forestale influisca sul sequestro del carbonio e come l’utilizzo appropriato degli strumenti e delle tecniche di taglio e la corretta realizzazione degli interventi di manutenzione siano determinanti allo scopo. COMPETENZE IN ESITO • utilizzare in sicurezza gli strumenti da taglio con particolare riferimento alla motosega ed effettuare interventi di manutenzione delle attrezzature atti a garantire la realizzazione di interventi corretti nella successione del bosco al bosco finalizzati al sequestro attivo di carbonio. REQUISITI DI ACCESSO: addetti agricoli e/o forestali ossia persone fisiche che in conseguenza dello svolgimento di un ruolo lavorativo, gestionale, tecnico o di controllo presso un’ impresa agricola e/o forestale, sono registrate nell' Anagrafe delle imprese agricole dell'E.R. Le imprese agricole devono avere Ateco 01. Le imprese forestali codice ATECO 02 o iscritte all’Albo Forestale dell’E.R. E’ consentita la partecipazione al corso anche a partecipanti che intendono provvedere in proprio al pagamento pro quota dell’intero costo del corso.

Durata

29 ore

Ticket

143.61€ +2.00€ di marca da bollo

Info & iscrizioni online

Il CUAA è il codice univoco utilizzato per le domande della PAC. Nel caso non lo conosca inserisca la Partita IVA o il codice fiscale dell'azienda

Per poterla contattare deve fornirci almeno uno dei due numeri sopra.

Importante controllare la correttezza delle mail perché diverse successive comunicazioni sul corso potranno avvenire per e-mail


NEL CASO LEI NON ABBIA MAI PARTECIPATO A CORSI DI DINAMICA LA PREGHIAMO DI COMPILARCI I DATI CHE SEGUONO

DINAMICA

SEDE REGIONALE
Presidenza, direzione, amministrazione
Via Bigari, 3 40128 Bologna (BO)
Tel. 051/360747 - Fax 051/6311800

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Formazione regionale Tel. 051/495845

P.IVA: 04237330370 - Num. REA: 361210
Codice destinatario: ZGR1Y86