FORMAZIONE PROFESSIONALE E ANALISI ECONOMICHE NELL'AGROALIMENTARE

logoER W

» Cerca tutti i corsi

Operatore pratico di inseminazione artificiale bovina

Descrizione

L'operatore pratico di inseminazione artificiale lavora presso gli allevamenti di bovini (da latte e da carne). è inquadrato come titolare, socio, coadiuvante o dipendente nelle imprese agricole ad indirizzo zootecnico, nelle quali svolge attività di gestione riproduttiva e fecondazione artificiale. (Rif. P.A. 2019-12210/RER approvato con Determina Dirigenziale Num. 13741 del 26/07/2019 BOLOGNA)

Sede di svolgimento

DINAMICA SCRL STRADA DEI MERCATI 9/B

Durata e periodo di svolgimento

200 ore - DA GENNAIO A MAGGIO 2020

Costo

1188.00€

Numero di partecipanti

Numero di allievi -35

Attestato rilasciato

IDONEITA'

Contenuti (clicca qui per espandere)

Modulo 1 La fecondazione artificiale bovina Ore: 70
UF1
Evoluzione ed importanza della F.A.; ruolo e competenze del fecondatore pratico; leggi sulla riproduzione animale e servizio veterinario; anatomia dell’apparato genitale maschile e femminile;
fisiologia della riproduzione: parto, puerperio, ciclo estrale, spermio genesi, sincronizzazione dei calori; corrette tecniche di fecondazione artificiale bovina (riconoscimento dei calori, momento
ottimale per lo svolgimento della fecondazione artificiale bovina, cause di insuccesso, inconvenienti derivati da un’errata applicazione della tecnica; sicurezza in allevamento: principali rischi legati
all’avvicinamento e alla contenzione del bovino durante la F.A; patologie, cause di sterilità bovina: ritorni regolari o irregolari dei calori, aborti precoci o tardivi, ipofertilità; principali malattie
infettive che hanno ripercussioni sulla sfera genitale, batteriche e virali; igiene della fecondazione artificiale; alimentazione e fertilità; benessere animale in allevamento: influenza sulla riproduzione.
UF2
Raccolta, valutazione, diluizione, confezionamento del materiale seminale, congelamento, scongelamento, manipolazione del seme. Il materiale e le attrezzature dell’operatore pratico di
fecondazione artificiale (guaine, pailettes, pistolettes ecc). Norme e precauzioni nella manipolazione dell’azoto liquido (cura dei contenitori).
UF3
Principi di selezione, concetti di genetica quantitativa; prove di progenia; metodi di elaborazione dati; anagrafe aziendale e adempimenti connessi.
Modulo 2 La fecondazione artificiale nei bovini studio individuale Ore: 40
Consentirà ai partecipanti, di imparare secondo il proprio ritmo, utilizzando gli strumenti che gli verranno forniti che consistono o nel DVD interattivo dal titolo “FECONDAZIONE
ARTIFICIALE NEI BOVINI”, composto da 7 capitoli con relativi quiz codificati per verifica del docente. (Autori R. Spelta - R. Cirla) o nella pubblicazione dal titolo “TECNICHE DI F.A.” che
prende in considerazione l’anatomia, la fisiologia, le principali patologie della sfera genitale, l’estro, le attrezzature, le tecniche di F.A., il management, la selezione delle principali specie di animali di interesse zootecnico. (Autori R. Spelta E. Corbella)
Si precisa che nella scheda 6.1.MODULI, non essendo presente il box dedicato allo studio individuale, tali ore sono state inserite nella sezione “project work”
Modulo 3: Project work gestione riproduttiva dell’allevamento Ore: 40
Permetterà ai partecipanti di trasferire all’interno della propria realtà produttiva i saperi e le capacità acquisite nell’ambito delle ore pratico-teoriche del percorso formativo, rappresentando una
sperimentazione attiva dei contenuti acquisiti durante il percorso didattico formativo. Ogni allievo svolgerà presso la propria azienda o in quella in cui è dipendente un piano riproduttivo
dell’allevamento compilando una specifica modulistica prevista per interventi fecondativi. Rileverà le condizioni riproduttive e sanitarie degli animali assistendo, nell’ambito dell’allevamento, gli
addetti alla fecondazione artificiale (veterinari o operatori pratici di inseminazione artificiale)
Modulo 4: Esercitazioni pratiche tecniche di fecondazione Ore: 50
Le esercitazioni pratiche riguardano gli interventi fecondativi e saranno svolte o in stabilimento di macellazione o in allevamento. Saranno acquisite le manualità necessarie per la corretta esecuzione
ed il pieno successo della tecnica di fecondazione artificiale. Precisamente saranno effettuate prove di scongelamento e caricamento pistolettes con utilizzo di seme confezionato in fiale (pailettes) e la simulazione dell’intervento fecondativo e/o prove su preparati anatomici. Si precisa che nella scheda 6.1.MODULI, non essendo presente il box dedicato alle esercitazioni pratiche, tali ore sono state inserite nella sezione “aula”

Referente

MACALI PIETRO - BERTOLDI GIOVANNA - Email: pr@dinamica-fp.it - Tel: 0521/1554165

Info & Pre-iscrizioni

Icon

Informativa ai sensi del Reg. 679/2016/UE

1. Ai sensi del Reg. 679/2016/UE i dati saranno trattati dal destinatario per la gestione del servizio/prodotto richiestoci/offerto
2. I dati verranno trattati con modalità cartacee ed informatizzate
3. I dati non saranno oggetto di diffusione ma, eventualmente, di comunicazione ad altri soggetti bene identificati per gli aspetti organizzativi inerenti all’espletamento del servizio/fornitura del prodotto.
4. In qualunque momento potranno essere esercitati dagli interessati i diritti di cui agli artt. 7, 15-21, 51 del Reg. 679/2016/UE contattando il Titolare del trattamento presso la sede sociale della Società. L’informativa completa è disponibile sul sito www.dinamica-fp.it

DINAMICA

SEDE REGIONALE
Presidenza, direzione, amministrazione
Via Bigari, 3 40128 Bologna (BO)
Tel. 051/360747 - Fax 051/6311800

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Formazione regionale Tel. 051/495845

P.IVA: 04237330370 - Num. REA: 361210
Codice destinatario: ZGR1Y86