INNOVAZIONI PRODUTTIVE E BIOTECNOLOGICHE PER LA VALORIZZAZIONE DELLA PATATA DI MONTAGNA

Offerta formativa

Rif. Proposta

5155342

Durata

45

Ticket

Descrizione

Il progetto formativo di 20 ore si prefigge di fornire ai partecipanti conoscenze con le quali introdurre innovazioni varietali capaci di sostituire le cultivar tradizionali dell’area montana da tempo in declino produttivo ; adottare sistemi e mezzi di lavorazione che favoriscono, per tutte le fasi del ciclo della pianta, la permanenza delle risorse idriche, la sostanza organica e la stabilità del suolo; utilizzare pratiche agronomiche a minor impatto e biologiche che facilitano ad un tempo genuinità e produttività della coltura; impiegare metodiche di rilevazione delle avversità e modalità di difesa fitosanitaria ecocompatibili nonché sistemi di identificazione che assicurano al consumatore provenienza territoriale del prodotto.
Il corso rientra nel piano del gruppo operativo Goi Una patata di montagna – Montepatata che si propone di introdurre innovazioni nella filiera della patata di montagna .

Contenuti

Modulo 1 – : LA GESTIONE AGRONOMICA E FITOIATRICA ECOCOMPATIBILE NELLA PRODUZIONE DELLA PATATA Ore 9

Innovazione organizzativa e nuove linee di prodotto, competitività della patata di montagna nella filiera agroalimentare, nuove cultivar e adozione di
regimi di qualità e di caratterizzazione geografica , normative di supporto alla promozione dei prodotti nei mercati locali, introduzione della nuova dizione
comunitaria “prodotto di montagna”
I sistemi di lavorazione sostenibili e a minor impatto ambientale, testati su nuove cultivar sostitutive delle varietà tradizionali in declino produttivo.
Le principali avversità e la difesa fitosanitaria da realizzare con l’impiego di moderni sistemi di monitoraggio e l’utilizzo di mezzi di lotta naturali macchine)

Modulo 2 – SISTEMI INNOVATIVI DI PRODUZIONE E CERTIFICAZIONE A MINOR IMPATTO NELLA PATATA Ore 11

Moderni sistemi di identificazione che certificano l’origine la provenienza e la sostenibilità della patata di montagna Nuovi protocolli di coltivazione per l’utilizzo di prodotti naturali compatibili con le pratiche del biologico che consentono di elevare la qualità e la produttività della patata di montagna
La produzione biologica della patata di montagna : I reg. UE 834/07 e 889/08: la certificazione e la produzione agricola.. Obblighi per l’agricoltore.
Possibili canali di vendita. Esperienze di produzione di patata bio in zona montana.
Somministrazione test di verifica e questionario di gradimento

Durata

Destinatari

Ticket

Richiesta informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy. Clicca ok per proseguire la navigazione e acconsentire all’uso dei cookie.