Abilitazione di Consulente per la difesa a basso impatto

Il Consulente per la difesa delle colture con basso apporto di prodotti fitosanitari fornisce assistenza tecnica e aiuta le aziende ad applicare correttamente i Disciplinari di produzione integrata

Dal 2015 il Consulente deve ricevere dalla Regione l’abilitazione, che ha valenza nazionale e dura 5 anni.

Per ottenere l’abilitazione occorre:

  • aver frequentato un corso di formazione;
  • fare domanda di abilitazione;
  • sostenere l’esame di abilitazione.

Sono esonerati dall’obbligo di frequenza del corso di formazione a dall’esame:

  • gli ispettori fitosanitari;
  • i docenti universitari sulle materie riguardanti l’avversità delle piante e la difesa;
  • chi ha un’esperienza lavorativa di almeno 2 anni complessivi, maturata a partire dal 26 novembre 2009, nel settore della difesa fitosanitaria integrata e biologica;
  • gli aspiranti consulenti che hanno frequentato un corso di formazione riconosciuto dalla Regione con valutazione finale positiva.

Chi invece deve solo rinnovare l’abilitazione deve presentare domanda di rinnovo e frequentare un corso di aggiornamento di almeno 12 ore presso un ente accreditato.

Per maggiori informazioni consulta il sito della Regione Emilia-Romagna.

Clicca per visionare la Scheda di informazione e pubblicizzazione del Rinnovo dell’abilitazione di Consulente sull’impiego di prodotti fitosanitari.

Ti potrebbe interessare anche...

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella privacy e cookie policy. Clicca ok per proseguire la navigazione e acconsentire all’uso dei cookie.